Nuova richiesta di un tavolo tecnico sulla statua di Giovanni Paolo II a Civitavecchia

E’ stata presentata in via definitiva la specifica strutturale del progetto voluto dall’Associazione Civitavecchia2000, al comune per l’approvazione finaledi una richiesta per erigere una statua dedicata a Karol Wojtyla. Il Presidente dell’Associazione, Alessandro Scotto, fa riferimento all’ultimo consiglio comunale dove il sindaco, Ernesto Tedesco, ha dato parola di approfondimento e resa operativa del progetto complessivo che vede la realizzazione non solo della statua del Santo ma anche quella dell’intitolazione di una strada nello specifico.

Il progetto, dopo diversi e ripetuti tentativi di analisi da parte degli addetti ai lavori per poterne decretare la fattibilità, trova ora finalmente uno spiraglio strutturale restando così uno dei progetti cardine di questo anno. La pandemia ha ritardato e precluso spesso la possibilità di un incontro a più voci sulla modalità di messa in opera dell’intera proposta, fatto questo che è stato sollevato più volte da diversi rappresentanti della pubblica amministrazione a favore dell’Associazione stessa nei riguardi del sindaco. Si aspettano ora le ultime analisi di carattere burocratico prima che tutto abbia inizio e soprattutto la creazione di un nuovo tavolo tecnico operativo che porti avanti il discorso senza più tergiversare, essendo stato il cammino per il raggiungimento del progetto definivo, molto lungo e di difficile attuazione.

Quello che conta è che il Comune di Civitavecchia ci metta a disposizione i tecnici e gli ingegneri per poter realizzare tutti insieme l’opera. Al momento il progetto è bloccato, ed è per questo che vogliamo nuovamente riportare l’attenzione su quella che riteniamo la vicenda più importante per Civitavecchia 2000”. Queste le parole di Alessandro Scotto, il Presidente. 

Civitavecchia2000 è pronta, così come è sempre stata, abbiamo adesso tutto quello che ci occorre per non sprecare più tempo preziosomanca solo l’operatività amministrativa”, fa sapere Scotto.

La risposta al comune di Civitavecchia.

About Civitavecchia Duemila

Check Also

Scotto: “Auguri per la nomi di S.E. Rev.ma Monsignor Gianrico Ruzza a Vescovo della Diocesi Suburbicaria di Porto – Santa Rufina 

Il Santo Padre ha nominato Vescovo della Diocesi Suburbicaria di Porto-Santa Rufina S.E. Mons. Gianrico Ruzza, Vescovo di Civitavecchia-Tarquinia e finora Amministratore Apostolico di Porto-Santa Rufina, unendo le due Diocesi. A darne notizia è stato monsignor Ruzza, alla Curia di Porto-Santa Rufina, leggendo sabato 12 febbraio la comunicazione inviata dalla nunziatura apostolica. “Il territorio – continua Scotto – così profondamente segnato dall’emergenza sanitaria, ha oggi più che mai bisogno di solidi punti di riferimento e di testimonianze forti di coraggio, umanità e speranza ”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.